• Aggiungi al carrello
  • Vedi carrello
  • Help
  • Stampa
  • Invia a un amico

artrite

L'artrite,che letteralmente significa articolazione dolorante, è un processo infiammatorio a carico dei tessuti molli delle articolazioni del corpo umano accompagnato da gonfiori, arrossamenti, aumento della temperatura e dolori. Diverse sono le cause scatenanti di questa malattia, di cui esistono oltre cento tipologie. I due tipi più comuni di artrite sono l'osteoartrite e artrite reumatoide. L'osteoartrite è di solito causata da normale usura, mentre l'artrite reumatoide è una malattia autoimmune. Altri tipi di artrite possono essere causati da cristalli di acido urico, infezioni o addirittura una malattia di base, come la psoriasi o lupus. Trattamenti variano a seconda del tipo di artrite. Gli obiettivi principali dei trattamenti per l’artrite sono il ridurre i sintomi e migliorare la qualità della vita.

grafico interattivo

SINTOMI

I più comuni segni e sintomi di artrite coinvolgono le articolazioni. A seconda del tipo di artrite che avete, i segni ed i sintomi possono includere:

  • Dolore
  • Rigidità
  • Gonfiore
  • Rossore
  • Diminuzione della gamma di movimento

CAUSE

I due principali tipi di artrite, artrosi e artrite reumatoide, determinano danni in modi diversi.

Artrosi

Il tipo più comune di artrite, l’artrosi comporta danni di usura e lacerazione della cartilagine, che è il rivestimento liscio delle estremità delle ossa. A causa della ridotta presenza di cartilagine tra le giunzioni ossee, i due capi ossei che si articolano tra di loro stridono durante i movimenti, causando dolore e movimento limitato. Tale usura può verificarsi nel corso di molti anni, oppure può essere accelerato da una patologia o infezione.

L'artrite reumatoide

Nell’artrite reumatoide, il sistema immunitario del corpo attacca il rivestimento della capsula articolare, una membrana dura. Questo rivestimento, noto come la membrana sinoviale, diventa infiammato e gonfio. Il processo di malattia può eventualmente distruggere la cartilagine ed erodere l’osso all'interno dell'articolazione.

FATTORI DI RISCHIO

Fattori di rischio per l'artrite sono:

Familiarità. Alcuni tipi di artrite si verificano più frequentemente in individui con genitori o fratelli già affetti da questo disturbo. L’assetto genetico di alcuni individui possono rendere più sensibili a fattori ambientali che possono scatenare l'artrite.

Età. Il rischio di molti tipi di artrite, tra cui l'osteoartrite, l'artrite reumatoide e la gotta, aumenta con l'età.

Sesso. Le donne sono più propense degli uomini a sviluppare artrosi e artrite reumatoide, mentre la maggior parte delle persone che hanno la gotta sono uomini.

Trauma pregresso ricorrente. Persone che hanno sollecitato eccessivamente le articolazioni causandone comuni e frequenti microdanni, hanno maggiori probabilità di sviluppare artrite.

Obesità. Avere chili in eccesso mette sotto costante stress le articolazioni, soprattutto le ginocchia, le anche e la colonna vertebrale. Le persone obese hanno un rischio maggiore di sviluppare l'artrite.

COMPLICAZIONI

L’artrite grave, soprattutto se colpisce le mani o le braccia, può rendere difficile per prendersi cura dei compiti quotidiani che un individuo svolge. L’artrite delle articolazioni portanti può impedire di camminare comodamente o di stare seduto dritto. In alcuni casi le articolazioni possono procurare deformazioni.

DIAGNOSI

Durante l'esame fisico, il medico controllerà il gonfiore delle articolazioni, il rossore e il calore. Verificherà la qualità della motilità articolare e l’angolo fisiologico di rotazione. A seconda del tipo di artrite sospetta, il medico può suggerire alcuni dei seguenti test.

I test di laboratorio

L'analisi dei diversi tipi di liquidi corporei può aiutare ad individuare il tipo di artrite. Fluidi comunemente analizzati includono sangue, urine e liquido articolare.

Imaging

Questi tipi di test sono in grado di rilevare problemi all'interno delle articolazioni che possono causare i sintomi. Gli esempi includono:

Raggi-X. Utilizzando i bassi livelli di radiazione per visualizzare le ossa, i raggi X possono mostrare perdita della cartilagine, danno osseo e speroni ossei. I raggi X non possono rivelare danno artritico precoce, ma sono spesso utilizzati per monitorare la progressione della malattia.

La tomografia computerizzata (TAC). CT scanner prende i raggi X da diverse angolazioni e combina le informazioni per creare immagini in sezione trasversale delle strutture interne.

La risonanza magnetica (MRI). Combinazione di onde radio con un forte campo magnetico, la risonanza magnetica in grado di produrre immagini a sezione trasversale più dettagliate dei tessuti molli, come cartilagine, tendini e legamenti.

Ultrasuoni (ecografia). Questa tecnologia utilizza onde sonore ad alta frequenza per immagini dei tessuti molli, della cartilagine e delle strutture contenenti liquidi, come borse articolari. L’ecografia è anche usata per guidare il posizionamento dell'ago per aspirazioni articolari e iniezioni.

Artroscopia

In alcuni casi, il medico può rilevare danni articolari con l'inserimento di un piccolo tubo flessibile, chiamato artroscopia, attraverso un'incisione vicino all’articolazione. L'artroscopia trasmette le immagini dall'interno dell’articolazione ad uno schermo video.

data di ultimo aggiornamento: